Questo sito utilizza cookies. Chiudendo la presente notifica o interagendo con il sito, se ne autorizza l'impiego come descritto nella nostra informativa

  • Tel. +39 026744581
  • Email info@afidamp.it

Notizie | Eventi

Afidamp incalza le Istituzioni per chiedere la possibilità per le imprese associate, anello fondamentale della filiera dell’igiene, di poter continuare a essere operative

Dpcm 22 marzoMilano, 23 marzo 2020 – In una lettera indirizzata alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, alla Protezione Civile, al Ministero della Salute, al Ministero dello Sviluppo Economico e all’Istituto Superiore di Sanità, Afidamp, associazione nazionale dei fabbricanti e rivenditori dei prodotti e delle tecnologie per la pulizia professionale (macchine, attrezzature, prodotti chimici e carta), chiede a gran voce la possibilità per i propri associati di poter procedere con le attività operative.

In base al DPCM del 22 marzo 2020, che si aggiunge al DPCM dell’11 marzo 2020, infatti, solamente le aziende che rispondo a determinati codici ATECO possono proseguire la propria attività. Per questo il Presidente di Afidamp, Giuseppe Riello, chiede un intervento rapido per un tempestivo riconoscimento della produzione e distribuzione dei prodotti per la pulizia professionale e sanificazione quali beni e servizi di prima necessità ai fini del contenimento dell’epidemia da Covid19, affinché il settore sia escluso dal blocco delle attività produttive da ultimo prospettato dal governo.

Come sottolinea Afidamp, che sta lavorando par una rapida soluzione anche con le altre associazioni di categoria e tutti gli interlocutori istituzionali, fermare la produzione del settore e la relativa distribuzione determinerebbe infatti l’impossibilità di rifornire le imprese di pulizia, le quali si ritroverebbero, nel momento del maggior bisogno, private degli strumenti essenziali di lavoro con il rischio di vedere compromessi gli sforzi del sistema sanitario e i sacrifici di un intero Paese.

Si chiede dunque, ancora una volta, un maggior coinvolgimento del settore della pulizia professionale, capace di rispondere con competenza e rapidità alle esigenze del Paese.